Che cos’è la potenza in bicicletta?

 

Quando per la prima volta montiamo un misuratore di potenza sulla nostra bici è i
mportante sapere cosa significa questo nuovo valore di riferimento che abbiamo: il Watt.

1 Watt= 1Joule/1secondo oppure 1Watt=1Newton*metri/secondo

Esempio pratico:

1 piatto di pasta di 150g al pomodoro ha 1000kcal ( più o meno)

1 kal=4 Joule, dunque un piatto di pasta ha 4000 kjoule circa

significa potreste fare molte ore con 1 piatto di pasta…

MA…!!!

il corpo non è cosi efficiente:

¾ dell’energia immagazzinata viene persa per riscaldare le altre operazioni vitali.

Significa: ¼ dell’energia potrebbe essere usata per spingere sui pedali ( in realtà si calcola il 23%).

Ricordiamo: 1W=1Joule/sec

Dunque a 30km/h per un ora circa 200Watts=200Joules x 3600secondi

Questo significa per andare a 30km/h  servono 720kJ per 1 ora

Il watt è ovviamente indipendente dai propri valori fisiologici ( fatica, battito cardiaco, emozioni, sensazioni).

È la misura standard della potenza che mettete sui pedali ( oppure la forza per metri al secondo).

POTENZA = MOMENTO TORCENTE x CADENZA

Potenza=P Watt

Momento Torcente= forza espressa sui pedali

Immaginate una molla che può essere compressa totalmente in modo veloce o adagio, l’escursione è la forza.

Cadenza= rotazioni della pedivella al minuto.

È importante utilizzare lo stesso misuratore di potenza se si vogliono comparare al meglio dati di allenamento diversi.

 

Esercizi per capire la dinamica

A causa dei sensori molto sensibili presenti nei misuratori, la misurazione varia in base al cambio della temperatura. Ricordatevi di calibrare il dispositivo regolarmente.

Le sensazioni rimangono importanti e basilari nel processo di allenamento e i numeri non sono tutto. Potete fare delle performance eccezionali sotto sforzo agonistico. I watt possono essere un valido aiuto ma non devono per forza mettere un limite.

Potete scoprire cosa significa la potenza e il suo effetto sulla pedalata facendo facili esercizi: andate su un cavalcavia e vedete quanti watt avete. Cercate di mantenere questo numero di watt anche in pianura vedrete che la velocità e la cadenza aumenteranno.

Provate ad andare con le mani sulle leve dei freni e poi provate una posizione con le mani basse più aerodinamica e vedete quanti watt risparmiate andando alla stessa velocità.

 

Rubens Bertogliati

Nessun commento ancora

Lascia un commento

*