4a Edizione Paradiso- Carona 2016 powered by Assos Manga-yo Winteler e Velo Club Lugano

IMG_2821Che dire; una quarta edizione nel complesso andata bene, con un totale di 65 partecipanti accompagnati da un clima decisamente caldo; stile “Grande Boucle”.

Quasi la metà dei corridori si è iscritta sul posto e nonostante qualche piccolo disguido risolto egregiamente in collaborazione con Andrea Berlusconi (Store Manager Assos Manga-yo), la manifestazione si è svolta nel migliore dei modi, riscontrando inoltre commenti positivi da parte di alcuni partecipanti contenti per la gara e per la cena. Grazie a tutti voi per la partecipazione!

Una collaborazione tra il Velo Club Lugano ed Assos che di anno in anno si consolida sempre più. Un grazie sentito anche alla Winteler che con i suoi bolidi Mercedes ci hanno fatto da apri pista per questa edizione. Infine, un GRAZIE a tutti i motociclisti, pattugliatori ed alla giuria di Ticino Cycling per la loro impeccabile professionalità.

Prima di fare un riassunto della gara, vorremmo spezzare una lancia a favore del corridore con il numero 177 che anche se è arrivato ulltimo vorremmo tanto ringraziarlo per la sua determinazione nel voler partecipare; bravo, bravissimo, super bravo! È un signore classe 1967, con una bicicletta che sicuramente pesava più di una decina di chili, ha raggiunto comunque l’arrivo con un tempo di 00:32:08 che ovviamente rispetto al primo si parla di un distacco importante di 00:18:38, ma lo scopo di questa gara, il nostro amatore, l’ha interpretato nel migliore dei modi: godersi il momento e divertirsi...tanto tanto! Congratulazioni da tutto il comitato del Velo Club Lugano e speriamo di vederlo ancora in futuro.

Detto questo, bisogna dire che la categoria uomini era molto competitiva con al timone l’ormai conosciuto Graziano Paris classe 1971 che disintegra il tempo record dell’anno precedente (sempre suo) e ferma il cronometro sul 00:13:30; uahoo! Sarebbe stato bello avere anche la media oraria per capire a che velocità il nostro affermato campione è salito. Marsico Yuri classe 1997 del Velo Club Mendrisio ha invece chiuso al secondo posto con un tempo di 00:13:43 a soli 13 sec di distacco. Terzo posto invece per Ferretti Rocco classe 1996 del Velo Club Mendrisio con un tempo di 00:14:16 ed un distacco dal primo di 46 sec.

I nostri ragazzi del Velo Club Lugano erano un pò stanchi e fuori forma ma si sono difesi comunque bene. Subito sotto al podio e cioè al quarto posto il nostro Santaromita Alessandro con un tempo di 00:14:17 ad un solo secondo di distacco per salire sull’ultimo gradino del podio....peccato! A segure a dieci secondi di distacco dal terzo Cappai Matteo  ed a undici secondi Pescatore Manuel. Molto vicini per il podio e complimenti per la performance dato che tra tutti non erano allenati al meglio, visto che alcuni erano appena tornati dalle vacanze ed altri rientravano dopo duri allenamenti con il Team Ticino. Poi abbiamo il nostro Genini Mauro che ha finito 10° con 00:15:11 ed un distacco dal primo di 1m 41sec, David Andrea 17° a 00:16:08 con un distacco di 00:02:38 dal primo e a seguire 24° Baldi Leonardo, 25° Broggini Simone che batte un papà comunque in forma, duello caslingo vinto dal figlio, ed il nostro Kauz Paolo al 31° posto ed infine al 61° posto Birrer Alan.

In conclusione possiamo constatare che ogni anno vediamo sempre più visi nuovi ed amatori che hanno a cuore questo sport. Ed è proprio questo che ci spinge a migliorarci sempre di più per potervi dare emozioni e momenti di divertimento all’insegna della sicurezza prima di tutto ed al divertimento condiviso con chi nutre la stessa passione.

Sportivissimi saluti

Velo Club Lugano

IMG_2865IMG_2870IMG_2863IMG_2868IMG_2872IMG_2825IMG_2833

Classifica_ParadisoCarona2016_categorie

Classifica_ParadisoCarona2016_complessiva

 

Nessun commento ancora

Lascia un commento

*